Gazzetta: "Sterline, sfottò e rivalità. Ibra-Lukaku, mai amici"

27.01.2021 11:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di www.imagephotoagency.it
Gazzetta: "Sterline, sfottò e rivalità. Ibra-Lukaku, mai amici"

L'edizione odierna de La Gazzetta dello Sport ricostruisce il rapporto tra Ibrahimovic e Lukaku, "mai stati amici", nemmeno ai tempi di Manchester: "Correva la stagione 2017-18 - si legge -, quella degli 85 milioni sborsati dal Manchester per ingaggiare Big Rom dall'Everton. Il belga arrivò e si prese la '9' di Ibra, che nel frattempo si divideva tra terapie e palestra per recuperare dal crac al ginocchio di qualche mese prima. Quando rientrò dall'infortunio, re Zlatan si ritrovò davanti un bestione grande e grosso come lui, ma di dodici anni più giovane e affamato di successo". La rivalità, risbocciata nel derby di ieri, nacque lì, sotto gli occhi di Mourinho. Il belga segnava come Ibra, che lo punzecchiava in allenamento: "Ti do 50 sterline per ogni stop riuscito". Con lo svedese che avrebbe spiegato in seguito: "Non accettò mai, forse aveva paura di perdere". I due non si sono mai amati, ma si rispettavano. A Milano tutto si è amplificato, perché un conto è duellare per una maglia da compagni, un altro è lottare da capobranco di Inter e Milan. Dopo il derby dello scorso febbraio, Lukaku scrisse sui social: "C'è un nuovo re in città". Mesi più tardi, dopo essersi rifatto con gli interessi, Zlatan rispose: "Milano non ha mai avuto un re, ha un dio".