Green pass per lo stadio, La Gazzetta dello Sport: "Oggi si decide, palla a Draghi"

22.07.2021 11:49 di Salvatore Trovato   vedi letture
Green pass per lo stadio, La Gazzetta dello Sport: "Oggi si decide, palla a Draghi"
MilanNews.it

"Oggi si decide, palla a Draghi", titola La Gazzetta dello Sport sui green pass per lo stadio. Adesso è tutto nelle mani di Draghi. Sarà il premier a definire oggi dove e in che modo si dovrà utilizzare del green pass. L’accesso sarà consentito soltanto a chi è vaccinato con doppia dose, il che significa anche il massimo della protezione possibile, circostanza che fa ben sperare sull’aumento dei posti destinati ai tifosi negli impianti all’aperto. Particolarmente interessante è la posizione del sottosegretario del Ministero della Salute Andrea Costa, apparentemente meno rigida di quella del ministro: "Il green pass per entrare allo stadio? Parliamo di uno strumento già utilizzato e che ci permette di tornare alla normalità. Applicarlo allo stadio ci consente di iniziare la stagione con il pubblico in presenza".

Da una parte c’è chi vuole consentire l’accesso agli impianti per il 25% della loro capienza, così come è stato per le gare dell’Europeo, dall’altra chi sfruttando la tutela di un green pass con doppia dose punta ad alzare la percentuale almeno fino al 50, da aumentare gradualmente. Ma c'è pure chi all'interno del governo spinge per una piena riapertura. Lega e Federcalcio, come noto, puntano ad una riapertura degli impianti al 100%, unica soluzione che consentirebbe alla nostra Serie A di prendere una bella boccata di ossigeno dopo una crisi che per la pandemia è stata quantificata in 1,2 miliardi di mancati ricavi.

È tutto nelle mani di Draghi, si diceva, un premier europeista che ha già fatto capire di voler fare sul serio con il green pass, per tutelare la salute degli italiani e per dare una nuova spinta alla campagna vaccinale. La riapertura degli stadi in questo senso sarebbe un bell’incentivo.