Il nuovo Milan 2020/21: per Tonali inizio in panchina, tocca a Ibra guidare i rossoneri

15.09.2020 23:00 di Nicholas Reitano  Twitter:    Vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Il nuovo Milan 2020/21: per Tonali inizio in panchina, tocca a Ibra guidare i rossoneri

Meno di una settimana all'inizio della nuova Serie A, le venti squadre che comporranno il prossimo campionato già pronte e ansiose di tornare in campo per disputare questa stranissima stagione 2020/21, così vicina alla scorsa e già compressa per riportare il calendario alla normalità dopo i quasi tre mesi di lockdown che hanno paralizzato l'Europa. Per sei formazioni l'inizio dell'anno è già stato rimandato, rendendo così il primo turno meno ricco di incroci. Andiamo a vedere i probabili undici delle venti squadre di Serie A per l'esordio stagionale: 

IL NUOVO MILAN - Rebic torna dal primo minuto in campionato dopo la squalifica in Europa League e in difesa ancora assenti Conti, Romagnoli e Musacchio per infortunio, mentre Leao è totalmente fuori condizione a causa della sospetta positività annunciata ieri. Tonali dovrebbe iniziare dalla panchina, con Kessie e Bennacer titolari nel duo di centrocampo. Davanti ancora Ibrahimovic a fare da punto di riferimento della manovra avanzata, con Calhanoglu e Castillejo a inventare. 

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Gabbia, Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Calhanoglu, Rebic; Ibrahimovic.

QUELLO CHE MANCA - Maldini ha da tempo messo nel mirino Tiemoué Bakayoko. Principio d'accordo col Chelsea, più complicata al momento l'idea Florentino. Possibili altri due innesti, uno in difesa e l'altro in attacco. Sul primo fronte, attenzione al profilo di German Pezzella, piacciono anche Milenkovic e Nacho. In attacco, la suggestione è Federico Chiesa: strapparlo alla Fiorentina non sarà semplice, ma i rossoneri ci pensano. Con i viola, in uscita, si può parlare di Lucas Paquetà, che sembra ai saluti.