Il procuratore La Ferla: "I giovani lasciano la Serie A per club non di prima fascia: ci deve far riflettere"

10.08.2022 20:30 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Il procuratore La Ferla: "I giovani lasciano la Serie A per club non di prima fascia: ci deve far riflettere"
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Jano La Ferla, avvocato e procuratore, titolare dell’agenzia PartnerSport, si è così espresso a tuttoudinese.it sul calciomercato italiano: "È stato sicuramente un mercato anomalo, fatto di prestiti e condizionato ancora dalle ripercussioni economiche del covid. Ci sono pochi soldi che circolano, di affari se ne stanno chiudendo pochi. Le società hanno necessità più di vendere che acquistare così da alleggerire il monte ingaggi e sistemare i bilanci. Personalmente sto lavorando molto sulle cessioni, cercando di trovare la soluzione migliore sia per i club che per i miei assistiti. L'Italia, poi, non è più la destinazione preferita dai grandi campioni e anche i nostri giovani lasciano la Serie A per andare a giocare all'estero anche in club non di prima fascia. Questo ci deve assolutamente far riflettere".