Milan, clima disteso per il nuovo stadio. A breve incontro sulle volumetrie

19.02.2020 08:00 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
Milan, clima disteso per il nuovo stadio. A breve incontro sulle volumetrie

Passi in avanti e clima disteso tra Milan, Inter e Comune per trovare un accordo sulla realizzazione del nuovo impianto sportivo. La trattativa è entrata in una fase calda ed è stato confermato l’incontro a fine settimana con i vertici dei due club e gli assessori Maran, Tasca e Guaineri per un focus sulle volumetrie. Fino ad ora gli incontri tecnici di gennaio e febbraio sono stati incentrati più sul tema economico, ed è stata trovata la quadra, anche se gli accordi andranno perfezionati.

Ora il vero focus è sulle volumetrie e ci sarà una nuova trattativa perché la distanza resta importante, ma c’è la volontà di trovare un punto d’incontro. La quadra comunque si è trovata mantenendo una parte dell’attuale San Siro, che dovrebbe essere il secondo anello e una porzione delle curve, per permettere la realizzazione di uno sport district aperto a tutti e gratuito per la cittadinanza. La famosa richiesta del sindaco Sala di “rifunzionalizzare” San Siro, non volendo passare alla storia come il primo cittadino che avrebbe dato l’assenso per l’abbattimento di un monumento calcistico.

Dopo mesi difficili il sentiment ora è positivo, anche se nessuno fa ipotesi sulle tempistiche perché è una partita ancora aperta e imprevedibile. Si sta andando su binari positivi e il clima più disteso aiuta tutte le parti in causa a trovare la soluzione per la realizzazione del nuovo impianto sportivo.