MN - Albertini: "Ibra lo vorrei sempre in squadra, è un giocatore unico"

02.12.2019 19:44 di Daniel Speranza   Vedi letture
Fonte: Antonio Vitiello
MN - Albertini: "Ibra lo vorrei sempre in squadra, è un giocatore unico"

Demetrio Albertini ha parlato ai giornalisti presenti al Gran Galà del Calcio in quel di Milano, queste le sue parole raccolte da MilanNews.it: 
"Cosa penso del fatto che non ci siano giocatori del Milan nelle candidature oggi? Bisogna fare di più. Questa è una conseguenza di quello che uno ha fatto l'anno scorso. Ci sono stati grandi giocatori che si sono messi in luce, ma questo nel Milan non è successo. Ibra? l'ho letto troppo sui giornali per far sì che non arrivi. Essendo la squadra più giovane del campionato un innesto di questo tipo può servire a far crescere la squadra. L'età punto a sfavore? Io Ibra lo vorrei sempre in squadra anche per quello che può portare nello spogliatoio, per la crescita che può dare ad alcuni giocatori. Stiamo parlando di un giocatore unico anche se l'età avanza e i ritmi sono diversi. Più facile per un attaccante che per un centrocampista. Milan in Champions? Non possiamo scommettere su niente. E' un cantiere aperto, la vittoria di ieri ha dato morale per lavorare con serenità. Ha bisogno di punti, non deve mollare anche se dietro e deve porsi obbiettivi importanti e quello della Champions lo è e deve puntare a lottarci fino alla fine"