Sconcerti: "Errore giocare a porte aperte, non vedo perché correre questo rischio"

25.02.2020 21:24 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Sconcerti: "Errore giocare a porte aperte, non vedo perché correre questo rischio"

Mario Sconcerti, intervenuto a TMW Radio, si è espresso sulla scelta di giocare le gare del nord a porte chiuse: “Era un errore giocare a porte aperte ovunque, anche questa sera è sbagliato aprire lo stadio ai tifosi per Napoli-Barcellona. Se il problema adesso è stare vicini, il dover rimanere a due metri l'uno dall'altro, in teoria bastano anche 10 persone sulle 70 mila previste oggi per combinare dei disastri: non vedo perché si debba correre questo rischio. Io non manderei mio figlio allo stadio".