PODCAST MN - Il mutismo dirigenziale sui torti arbitrali non è più accettabile. Squadra e allenatore: ora i bonus sono davvero finiti

27.04.2021 16:22 di Pietro Mazzara Twitter:    Vedi letture
PODCAST MN - Il mutismo dirigenziale sui torti arbitrali non è più accettabile. Squadra e allenatore: ora i bonus sono davvero finiti
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La direzione di Orsato in Lazio-Milan ha attivato la levata di scudi di tutto il mondo milanista, tra opinionisti e tifosi sui social che hanno condannato non solo la scelta del fischietto di Schio, ma anche il suo atteggiamento. Davanti alle telecamere, a reclamare sul fallo di Lucas Leiva ai danni di Calhanoglu dal quale è nato il 2-0 della Lazio, ci è andato Stefano Pioli ma con tutto il rispetto per l'allenatore milanista, sarebbe servita una presa di posizione forte e pubblica da parte della dirigenza, in particolar modo di uno tra Gazidis, Maldini e Massara. Il Milan è dentro una guerra, sportiva e politica, e servono tutte le armi - anche quelle verbali davanti alle telecamere - per combatterla. Il silenzio dei massimi esponenti non è un fattore positivo, anzi. Perché se tutti bombardano, i rossoneri non possono pensare di agire sempre e solo con la linea del basso profilo. Ma la caduta dell'Olimpico è stata figlia anche di una squadra alla canna del gas dal punto di vista fisico. Per la prima volta dall'inizio della stagione, il Milan è fuori dalla zona Champions e per strappare un pass per la massima competizione europea, ora servirà un filotto di vittorie ad ogni costo e con ogni mezzo. Senza qualificazione, la stagione sarà etichttata come fallimentare e si imporrebbero delle riflessioni a 360 gradi su tutti gli ambiti.

Clicca sul player e ascolta la nuova puntata di MilanNews in Podcast.