Calhanoglu è ancora in stand by: come stanno le cose sulla trequarti del Milan

07.06.2021 14:00 di Antonio Tiziano Palmieri   Vedi letture
Calhanoglu è ancora in stand by: come stanno le cose sulla trequarti del Milan
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

Il futuro della trequarti del Milan in vista della prossima stagione è ancora tutto da scrivere. Manca infatti una risposta certa e definitiva da parte di Hakan Calhanoglu per il suo rinnovo di contratto. Il club rossonero non ha alzato, e non alzerà, l’offerta fatta al giocatore turco (4 milioni netti a stagioni) e dunque, la ‘palla’ è nelle mani, o meglio, fra i piedi, dello stesso Calhanoglu. Il 10 milanista dovrà dare una risposta a Paolo Maldini entro breve perché la dirigenza ha bisogno di pianificare l’imminente mercato, che si aprirà ufficialmente l’1 luglio.

TUTTO ANCORA IN STAND BY

La decisione finale non è ancora stata presa. Calhanoglu ha un’importante offerta economica dal club qatariota, Al Duhail, che però non lo convince al 100%. Al momento è tutto in stand by, ma è chiaro che intorno al nome del turco ruotano gran parte dei piani rossoneri per questa zona di campo. Per quel che riguarda gli altri, Samu Castillejo è certamente sulla lista dei partenti, mentre Alexis Saelemaekers resterà un punto fermo del prossimo Milan di Stefano Pioli. Al centro poi, anche su Brahim Diaz non si hanno grandi certezze. Lo spagnolo vorrebbe rimanere in rossonero, ma ci sono da fare i conti con il Real Madrid del neo allenatore Carlo Ancelotti. Proprio il tecnico di Reggiolo potrebbe favorire il Milan e lasciare Diaz un’altra stagione in prestito a Milano. Una cosa però è certa, la società ha dettato una linea, che è quella di non partecipare ad aste, né per i rinnovi di contratto dei giocatori in scadenza, e né per acquistare calciatori da altre squadre.