Calvario finito, ora Conti è tornato davvero: corsa, assist e lotta, Andrea gioca senza paura

23.02.2019 12:01 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Calvario finito, ora Conti è tornato davvero: corsa, assist e lotta, Andrea gioca senza paura

Sì, ora è tornato... davvero. Perché va bene uno spezzone di gara, un’apparizione, magari condita da un buon assist, ma giocare dal primo minuto è tutta un’altra storia. Andrea Conti lo ha fatto come se niente fosse, come se quell’anno e mezzo di stop - forzato, ovviamente - non fosse mai esistito.

SENZA PAURA - La prima da titolare del giovane esterno rossonero, dopo il calvario degli infortuni gravi e seriali, è stata un autentico successo. Il ragazzo - come evidenzia l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport - se l’è cavata bene, specie nei contrasti: Andrea li ha affrontati a muso duro, senza paura. Di chilometri, sul binario di destra, ne ha macinati parecchi. Al contrario, di errori ne ha commessi pochi.

ARMA IN PIU’ - Insomma, un Conti sempre sul pezzo. Straordinario, poi, nel servire a Castillejo il pallone del 3-0. Rino Gattuso può contare anche sull’ex atalantino, un’arma in più a disposizione in questo tiratissimo rush finale. Magari non avrà ancora la brillantezza dei giorni migliori, ma è solo questione di tempo.