CorSera - Contratto e arrendevole, il Milan conferma i suoi limiti: con Toro e Fiorentina servono risposte concrete

22.09.2019 08:00 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
CorSera - Contratto e arrendevole, il Milan conferma i suoi limiti: con Toro e Fiorentina servono risposte concrete

Una sconfitta che brucia, fa male, ma che non sorprende più di tanto, viste le precedenti performance offerta dalla squadra in questo inizio di stagione. Come evidenzia l’edizione odierna del Corriere della Sera, la vittoria di Verona non aveva convinto nessuno. Il Milan - che il noto quotidiano definisce un gigante con i piedi d’argilla - conferma tutti i suoi limiti. E sono davvero tanti.

POSSIBILI TENSIONI - Mister Giampaolo cerca il gioco (il suo mantra resta "vincere e convincere") ma perde malamente il primo derby della sua carriera da allenatore dopo i sei di Genova. Un risultato - sottolinea il Corriere - che potrebbe fargli molto male e alimentare le tensioni all’interno della squadra e con la dirigenza, sino adesso tenute faticosamente sotto traccia. I rossoneri fanno vedere qualcosa di buono soltanto nella fase finale del primo tempo - quando l’Inter, va detto, rifiata un po’ - ma senza combinare un granché

RISPOSTE - Un Milan troppo contratto, scolastico e inspiegabilmente arrendevole nella ripresa. La squadra è nuova e va plasmata, questo è vero. Giampaolo, però, non ha molto tempo per farlo. Contro il Torino giovedì e la Fiorentina domenica sono attese risposte convincenti. Un altro passo falso potrebbe costare carissimo.