CorSera - Entusiasmo e armonia, il Milan se la cava anche senza Ibra. Domani la sfida crocevia con la Juve

05.01.2021 09:59 di Salvatore Trovato   vedi letture
CorSera - Entusiasmo e armonia, il Milan se la cava anche senza Ibra. Domani la sfida crocevia con la Juve
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Da una parte una Juve dipendente da Cristiano Ronaldo, dall’altra un Milan sempre più "autonomo" e spregiudicato, non più legato soltanto alle giocate del suo trascinatore per eccellenza, Zlatan Ibrahimovic. Come riporta il Corriere della Sera, la squadra di Pioli sa fare a meno dello svedese. Lo confermano i numeri: con Ibra in campo la media punti è altissima (2.33), ma senza lo è addirittura di più (2.55).

CRESCITA - Questo, ovviamente, non significa che il Milan viva meglio senza Ibrahimovic: un fuoriclasse come Zlatan è sempre meglio averlo in campo piuttosto che in tribuna a fare il tifo. Ma è indiscutibile che i piccoli diavoli se la stiano cavando benissimo anche senza il loro leader (fuori ormai da un mese abbondante). La squadra, settimana dopo settimana, sta dimostrando di valere il primo posto in classifica. Merito di Pioli e dell’apporto dello stesso Ibra, ma merito anche di un gruppo che ha nella leggerezza, nell’armonia e nell’entusiasmo il segreto del suo successo.

OTTIMISMO - Mai un malumore - sottolinea il CorSera - mai una polemica. Chi gioca meno dà il massimo quando entra. E se c’è da stringere i denti nessuno si tira indietro. L’avvicinamento alla sfida crocevia contro la Juventus sta avvenendo nella più completa serenità, nonostante l’emergenza continua, soprattutto a centrocampo (dove mancheranno Tonali e Bennacer). Ma Pioli non si scompone, si fida dei suoi e guarda con ottimismo alla gara di domani.