CorSera - Il Milan ha poco da sorridere: squadra lenta e spenta, la zona Champions non è al sicuro

04.03.2021 07:58 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di DANIELE MASCOLO
CorSera - Il Milan ha poco da sorridere: squadra lenta e spenta, la zona Champions non è al sicuro

Un’altra prova anonima, un’altra partita che si rivela più complicata del previsto, stavolta riacciuffata allo scadere grazie a un regalo inaspettato di Stryger Larsen. Ma il pareggio in extremis - sottolinea il Corriere della Sera - non rende meno amara la notte del Milan, che non è più la squadra spregiudicata e brillante ammirata nel 2020.

MILAN SPENTO - No, questo Diavolo fa una fatica incredibile a reggersi in piedi. Non molla, questo è vero, ma non sembra avere più le forze per correre. Contro l’Udinese la gara imperfetta: l’unica consolazione per Pioli è avere evitato la terza sconfitta nelle ultime quattro uscite in campionato. Tutto il resto è da dimenticare. Roma è stata una dolce illusione? A quanto pare sì. Il Milan, adesso, è questo: spento, lento, prevedibile.

CLASSIFICA - Ora la classifica è un rompicapo. Stasera l’Inter può allungare a +6 e forse chiudere definitivamente il discorso scudetto, ma i rossoneri faranno bene a guardarsi alle spalle più che pensare ai cugini: Juventus e Atalanta, infatti, sono lontane quattro punti, la Roma è a sei. La zona Champions, dunque, non è al sicuro. Insomma, il Milan ha poco da sorridere. Anche perché all’orizzonte c’è una trasferta (Verona) da brividi.