CorSera - Milan, l'obiettivo dichiarato è la seconda stella: non è presunzione, ma chiarezza di idee

05.07.2022 12:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
CorSera - Milan, l'obiettivo dichiarato è la seconda stella: non è presunzione, ma chiarezza di idee
MilanNews.it

"Vogliamo vincere la seconda stella": con queste parole, pronunciate ieri a Milanello ai tifosi durante il raduno rossonero, Paolo Maldini, dt del Milan, ha spiegato in maniera molto chiara qual è il grande obiettivo stagionale del club di via Aldo Rossi. Come spiega il Corriere della Sera in edicola stamattina, non si tratta di presunzione, ma di chiarezza di idee. 

NUOVA CONSAPEVOLEZZA - L'ex capitano del Diavolo non è mai banale quando parla e non lo è stato nemmeno stavolta. La missione non sarà semplice, si sa che nel calcio confermarsi è più difficile di vincere per la prima volta, ma la crescita del Milan sta anche in questa nuova consapevolezza. I rossoneri puntano in alto, il prossimo step deve essere appunto quello di confermarsi in Italia e andare il più avanti possibile in Champions League, sfruttando anche il sorteggio che dovrebbe essere più favorevole visto che stavolta il Diavolo è in prima fascia e non più in quarta come un anno fa. 

ALZARE L'ASTICELLA - La altre concorrenti per lo scudetto si stanno muovendo tanto, ma in via Aldo Rossi non stanno a guardare perchè Maldini e Massara sanno benissimo cosa serve a questa squadra per migliorare e alzare ulteriormente l'asticella. Lo ha spiegato bene anche Stefano Pioli in conferenza stampa, quando ha dichiarato che al suo Milan serve più qualità, soprattutto sulla trequarti. E proprio per questo la priorità sul mercato è proprio l'attacco, con Hakim Ziyech sempre più vicino e Charles De Ketelaere che resta l'obiettivo numero uno per il ruolo di trequartista.