CorSera - Milan, Leonardo medita l'addio: il dualismo con Gazidis rende impossibile la convivenza

22.05.2019 07:51 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
CorSera - Milan, Leonardo medita l'addio: il dualismo con Gazidis rende impossibile la convivenza

Ancora una partita e poi si saprà se il Milan giocherà la Champions League o l'Europa League nella prossima stagione. Ma in casa rossonera, finita la stagione, potrebbe esserci una rivoluzione nell’assetto societario: a breve potrebbe infatti cambiare il proprietario della poltrona di responsabile dell’area tecnica. Secondo il Corriere della Sera in edicola questa mattina, Leonardo starebbe meditando di rassegnare le dimissioni subito dopo il match di domenica in casa della Spal.

DIVERGENZE - Da quando Ivan Gazidis è diventato il nuovo amministratore delegato del club di via Aldo Rossi, sono state diverse numerose le divergenze d'opinione con il brasiliano: il dualismo tra i due rende impossibile la convivenza e per questo motivo Leonardo sta pensando di lasciare il suo ruolo di direttore tecnico dell'area tecnico-sportiva del Milan. Se nella scorsa estate le operazioni di mercato furono condotte in completa autonomia dal dirigente verdeoro, a gennaio, dopo l’insediamento di Gazidis a Casa Milan, le trattative hanno dovuto ricevere l’avallo dell’ad, il quale ha per esempio bocciato l'arrivo di Ibrahimovic. 

PRONTO IL SOSTITUTO - Leonardo è un dirigente a cui piace essere libero e lavorare in piena autonomia, cosa che non succede più da quando il sudafricano è arrivato al Milan: se infatti all'Arsenal si occupava solo di aspetti commerciali e finanziari, ora in rossonero la sua sfera d’influenza si allarga anche all’area sportiva incrociando di fatto gli ambiti del brasiliano. In caso di addio, Gazidis ha comunque già in mano il suo sostituto, cioè Luis Campos, attuale ds del Lille, società molto vicina a Elliott.