CorSera - Milan, obiettivo Champions: non arrivarci sarebbe considerato un fallimento

03.08.2020 12:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
CorSera - Milan, obiettivo Champions: non arrivarci sarebbe considerato un fallimento
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

"Non penso che l’anno prossimo saremo contenti se arriveremo ancora sesti, dobbiamo migliorare": le parole di Stefano Pioli, riportate questa mattina dal Corriere della Sera, fanno capire molto bene che il Milan, nella prossima stagione, punta ad arrivare tre le prime quattro del campionato. I rossoneri non si possono più accontentare e devono ripartire dall'ottimo finale di stagione che ha permesso al Diavolo di rimanere imbattuto dopo il lockdown. 

SALTO DI QUALITA' - 30 punti in 12 partite sono un ruolino di marcia pazzesco, ma per tornare in Champions, dove il Milan manca da ormai sei anni, servirà mantenerlo per 38 gare. C'è bisogno quindi di un ulteriore salto di qualità da parte della formazione milanista che ora guarda alla prossima stagione con grande ottimismo e positività: proprio per questo motivo, non arrivare tra le prime quattro sarebbe considerato un fallimento. 

SI RIPARTE DA IBRA - Per raggiungere questo obiettivo, il club di via Aldo Rossi ha deciso di ripartire da Stefano Pioli, dal suo 4-2-3-1 e da Zlatan Ibrahimovic: anche l'ad Gazidis, con cui aveva avuto un duro scontro qualche settimana fa, si è infatti convinto di quanto sia stato importante lo svedese che sembra essere ora molto vicino al rinnovo con il Milan. Per raggiungere la Champions, i rossoneri hanno bisogno del loro leader indiscusso.