CorSport - Giroud, un 2022 indimenticabile: da gennaio si penserà al rinnovo

24.11.2022 08:05 di Francesco Finulli   vedi letture
CorSport - Giroud, un 2022 indimenticabile: da gennaio si penserà al rinnovo
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

La doppietta con l'Australia nella gara di esordio del Mondiale è solo l'ultimo di una serie di momenti memorabili che Olivier Giroud ha regalato a se stesso e ai propri tifosi in questo 2022. Un anno, non ancora finito e con tutta la competizione in Qatar da giocare, che è stato splendido per il bomber francese che forse non ha mai vissuto un momento così.

Uomo dei record

Come riporta il Corriere dello Sport questa mattina, Giroud con i suoi gol all'Australia ha fatto segnare qualche record importante per la storia della sua nazionale. Come prima cosa ha raggiunto Thierry Henry a quota 51 reti, in cima alla classifica dei migliori marcatori di tutti i tempi della selezione francese. Olivier è diventato anche il marcatore più anziano di sempre ai Mondiali per la Francia, superando Zinedine Zidane e il suo gol nella finale del 2006 contro l'Italia, e il marcatore più longevo in assoluto per i Galletti. Alla "veneranda" età di 36 anni e 53 giorni. E ora, con le porte della titolarità spalancate dopo il forfait del Pallone d'Oro Karim Benzema, Giroud ha l'opportunità di continuare a riscrivere il libro dei record della Nazionale francese di calcio.

2022, grazie

Come già detto, l'anno solare 2022 vissuto da Olivier Giroud è stato incredibile. Il Mondiale raggiunto con la Francia, la doppietta nella prima partita e il record di Henry sono solo la punta di un iceberg che sotto è veramente gigantesco. Il bomber rossonero ha segnato la storia del Milan entrando con gol pesantissimi nella cavalcata trionfale che ha portato i rossoneri alla vittoria dello Scudetto. La doppietta che ha rimontato l'Inter, la rete a Napoli, il gol con la Lazio e ancora la doppietta contro il Sassuolo. Giroud è entrato nello spogliatoio rossonero da vice-Ibra e si è preso il centro del palco a poco a poco, con grande carisma e diventando ben presto beniamino dei tifosi. Nella prima parte di stagione ha contribuito al passaggio agli ottavi di Champions League con 4 gol in 6 partite e altri gol importanti nel derby e allo scadere con lo Spezia. Al suo ritorno dal Qatar, a gennaio, Giroud si incontrerà con il Milan e si inizierà a stringere sul rinnovo che, a oggi, viste le condizioni e il rapporto roseo tra le parti in causa, sembra solo una formalità.