CorSport - Leao in cima alla lista di Cardinale. L'obiettivo è spegnere le sirene

03.06.2022 07:55 di Francesco Finulli   vedi letture
CorSport - Leao in cima alla lista di Cardinale. L'obiettivo è spegnere le sirene
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

L'apporto che Rafael Leao ha avuto nel corso dell'ultima stagione per la conquista dello Scudetto è sotto gli occhi di tutti. In generale, il portoghese è migliorato molto rispetto alle sue prime annate in rossonero ed è stato protagonista tutto l'anno, con un ultimo mese da trascinatore vero e proprio in cui è stato determinante. Il contratto scade nel 2024, arrivano sirene dall'estero. Il primo compito di Gerry Cardinale sarà il rinnovo del gioiello più prezioso della squadra Campione d'Italia.

La situazione

Come riporta questa mattina il Corriere dello Sport, Leao ha un contratto che lo lega al Milan fino al 2024. Già da dicembre, viste le buone prestazioni del calciatore, Maldini e Massara si erano mossi per cercare di anticipare i tempi e prolungare l'accordo e adeguare lo stipendio a 4 milioni, un po' com'è effettivamente successo con Theo Hernandez. Con il passare dei mesi però, le prestazioni sempre più convincenti di Leao e la situazione societaria non definita hanno congelato tutto. Oggi, con Rafa votato come miglior giocatore del campionato e in assoluta rampa di lancio, le richieste fatte dall'entourage dal giocatore capitanato da Jorge Mendes sono lievitate. Secondo le indiscrezioni serviranno 7 milioni per trattenere il portoghese a Milanello. Assecondare le richieste vorrebbe dire sforare il tetto ingaggi, dunque bisogna porsi delle domande. Si può fare per il leader tecnico della squadra Campione d'Italia? Cardinale dovrà subito prendere questa decisione e dare il via libera o meno alla dirigenza.

Lusinghe dall'estero

In tutta questo, dopo la stagione dell'esplosione di Leao, si sono moltiplicati anche gli estimatori del talento rossonero che ora è corteggiato da diversi top club europei. Negli scorsi mesi si era fatto avanti il Psg e più recentemente avrebbero bussato alla porta sia il Real Madrid che il Manchester City. Maldini, recentemente, ha confermato che nel contratto di Leao c'è una clausola di 150 milioni che, al momento, i club interessati sono chiamati a spendere se davvero vogliono strappare il 17 al Milan. L'obiettivo del prolungamento è anche quello di elevare la cifra di questa clausola proprio per scongiurare e rendere ancora più improbabili i tentativi di possibili acquirenti. Secondo il CorSport si ritiene che una cifra intorno ai 250 milioni di euro possa essere adeguata. Sicuramente bisogna affrontare velocemente la questione, ora che RedBird si è insediato, perché le sirene straniere vengano spente sul nascere.