CorSport - Milan, la copertina è per Rebic e Diaz. Sprazzi di De Ketelaere

14.08.2022 10:00 di Francesco Finulli   vedi letture
CorSport - Milan, la copertina è per Rebic e Diaz. Sprazzi di De Ketelaere
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Prima partita e primi tre punti per i Campioni d'Italia del Milan che ripartono come avevano finito, segnando tanti gol e mettendo alle strette l'avversario. La copertina della prima vittoria stagionale se la prendono due calciatori in cerca di riscatto e forse inaspettati alla vigilia del match: Brahim Diaz e Ante Rebic, autori di tre gol in due.

Concorrenza

Come riporta questa mattina il Corriere dello Sport, la concorrenza può essere anche uno sprone positivo. Sicuramente questo è il caso di Brahim Diaz che ha visto arrivare giocatori come De Ketelaere e Adli a Milanello che lo costringono a innalzare il livello delle sue prestazioni. Cosa che ieri è puntualmente successa. L'Udinese non ha saputo arginare la posizione dello spagnolo tra le linee che ne ha approfittato e ha provocato l'azione del rigore, fatto partire quella del raddoppio, segnato il terzo gol e fornito l'assist per il poker di Rebic. Anche il croato è in cerca di ritrovare lo smalto dei giorni migliori e ieri ha cominciato benissimo, da prima punta, siglando una doppietta. Se entrambi questi giocatori riusciranno a mantenere la continuità e il livello delle prestazioni così alto, Pioli potrebbe aver trovato due nuovi acquisti direttamente in casa.

Primi passi

La giornata di ieri ha visto anche i primi passi sul manto verde di San Siro del nuovo acquisto Charles De Ketelaere, salutato con un'ovazione sia alla lettura delle formazioni che all'ingresso sul terreno di gioco. Il giovane belga si è dimostrato subito molto propositivo e sul pezzo dal punto di vista fisico. Tecnicamente ha trovato un paio di belle aperture e passaggi che hanno fatto subito sognare i tifosi del Milan che non vedono l'ora di poterlo vedere nuovamente all'opera. Per lui anche un gol annullato per fuorigioco. Esordio anche per Divock Origi, in coppia con Giroud e più spostato sulla sinistra: buona prima impressione alla sua prima apparizione complessiva con i suoi nuovi compagni.