Da Sensi e Diawara, a Veretout e Pellegrini: a Casa Milan si lavora soprattutto sul centrocampo

18.06.2019 14:30 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Da Sensi e Diawara, a Veretout e Pellegrini: a Casa Milan si lavora soprattutto sul centrocampo

Il Milan ha già chiuso l'acquisto di Rade Krunic dall'Empoli, ma il bosniaco non sarà l'unico arrivo in mezzo al campo, dove saranno necessari diversi innesti visto che ci sono state le partenze di Bakayoko, Montolivo, Bertolacci e José Mauri. In via Aldo Rossi, Paolo Maldini, Zvonimir Boban e Frederic Massara, che nelle prossime ore verrà nominato ufficialmente nuovo direttore sportivo del Milan, stanno lavorando soprattutto sul centrocampo, cioè il reparto che ha bisogno di maggiori rinforzi. 

INCONTRI IN SEDE - Nella sede rossonera, ci sono stati anche questa mattina diversi importanti incontri di mercato: la dirigenza milanista ha infatti incontrato nuovamente Giuseppe Riso, agente di Stefano Sensi, che è da tempo nel mirino del Diavolo. Il Sassuolo chiede al momento 20 milioni di euro più bonus. Le parti continuano a trattare, con i rossoneri che sperano di abbassare di qualche milione la richiesta del club neroverde. Dopo Riso, in via Aldo Rossi si sono presentati anche l’agente di Amadou Diawara, Daniele Piraino, accompagnato dall’intermediario Gerry Piccolillo, per comprendere il reale interesse del Milan per il centrocampista del Napoli.

NOMI CALDI - Per la mediana milanista, continua poi ad essere molto caldo anche il nome di Jordan Veretout, che è in uscita dalla Fiorentina: i rossoneri sembrano essere in pole, ma i viola non si smuovono dalla valutazione di 20 milioni di euro. Attenzione, poi, anche a Lorenzo Pellegrini, mezzala della Roma e della Nazionale (al momento è impegnato negli Europei Under 21) che però piace molto anche al Tottenham. Il giocatore giallorosso ha una clausola rescissoria da 30 milioni di euro. Sempre vivo, ma purtroppo molto complicato, il sogno Torreira dell'Arsenal.