Donnarumma-Milan, il rinnovo dopo la conferma: con Raiola la sfida più difficile

03.09.2019 12:04 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Donnarumma-Milan, il rinnovo dopo la conferma: con Raiola la sfida più difficile

Alla fine, Donnarumma ha ottenuto ciò che voleva. Perché Gigio non ha mai pensato di lasciare il Milan. È vero, il giovane portiere ha vissuto un’altra estate sull’ottovolante, ma in via Aldo Rossi non sono arrivate offerte irrinunciabili. E gli stessi dirigenti rossoneri non sono mai stati così convinti di cedere un talento come l’ex Primavera.

RINNOVO - Chiuso un capitolo, quello relativo al mercato estivo, se ne aprirà presto un altro, forse ancora più delicato. Come evidenzia il quotidiano Tuttosport, i vertici di via Aldo Rossi dovranno ora sedersi a un tavolo con Mino Raiola per discutere del contratto di Gigio. L’attuale accordo scade nel 2021 e sarebbe pericolosissimo per il Milan arrivare al termine di questa annata con Donnarumma così vicino alla scadenza.

INGAGGIO - Non sarà una trattativa semplice. I rapporti tra Raiola e l’attuale dirigenza (e proprietà) rossonera sono buoni, ma bisognerà discutere. L’ingaggio sarà il principale nodo da sciogliere. L’estremo difensore milanista guadagna 6 milioni di euro a stagione ed è molto probabile che il suo agente chieda un aumento. Il problema, però, è che il fondo Elliott punta ad abbassare il monte ingaggi. Insomma, si prevede una partita tosta.