E adesso Kessie: l'Udinese prima del derby, Franck ha l'occasione per riscattarsi e cancellare i fischi

24.02.2022 12:04 di Salvatore Trovato   vedi letture
E adesso Kessie: l'Udinese prima del derby, Franck ha l'occasione per riscattarsi e cancellare i fischi
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

E adesso Kessie. Le squalifiche di Bennacer (in campionato) e Tonali (in Coppa Italia) spianano la strada al centrocampista ivoriano, escluso dalla formazione titolare nelle ultime due partite del Milan. Franck torna a San Siro dopo i fischi ricevuti nella gara con la Sampdoria: sarà l’occasione per riscattarsi, per dimostrare al popolo rossonero che, fino a giugno, darà il massimo per la maglia che ha indossato in questi anni.

Uniti verso l’obiettivo
I mugugni del Meazza hanno certamente colpito Kessie, ma è il momento di lasciarsi tutto alle spalle e ripartire. All’Arechi, contro la Salernitana, non ha certo fatto un figurone, ma è un capitolo chiuso. Adesso bisogna pensare solo all’Udinese, sfida da vincere a ogni costo. Franck agirà nel cuore della mediana rossonera, al fianco dell’insostituibile Tonali. Poi, tra qualche giorno, con Sandro appiedato dal Giudice Sportivo, l’ivoriano dovrà dare manforte a Bennacer nel derby, altro match da vivere intensamente.

Testa (solo) all’Udinese
Insomma, una doppia chance da non sprecare: i fischi sono la conseguenza del rendimento offerto da Kessie in questa stagione, perché “va bene” il tradimento e l’addio a parametro zero, ma sulle prestazioni non si può transigere. E Franck finora ha fatto poco per meritarsi quantomeno l’indifferenza di quei tifosi che, a quanto pare, ha già deciso di salutare tra qualche mese. Come detto, però, è il momento di lasciarsi tutto alle spalle e ripartire: in testa dev’esserci soltanto l’Udinese.