Gazzetta - Dalot-Diaz, voglia di Milan: lo United apre per il terzino, prestito di due anni per Brahim

10.06.2021 08:01 di Salvatore Trovato   Vedi letture
Gazzetta - Dalot-Diaz, voglia di Milan: lo United apre per il terzino, prestito di due anni per Brahim
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Diogo Dalot e Brahim Diaz ancora al Milan? È possibile. Perché i due hanno dato un ottimo contributo alla causa rossonera e non sono considerati incedibili dai rispettivi club, Manchester United e Real Madrid. Che ovviamente non hanno intenzione di regalarli. Come riporta La Gazzetta dello Sport, negli ultimi giorni il lavoro in penombra di Maldini e Massara è servito a sbloccare le due situazioni. Certo, bisognerà trattare (per entrambi), ma c’è ottimismo.

APERTURA - Sul fronte inglese, ad esempio, l’iniziale freddezza dei dirigenti del Manchester ha lasciato spazio a un atteggiamento possibilista. I Red Devils, infatti, hanno preso atto della volontà dello stesso Dalot, il quale sarebbe felice di proseguire la sua avventura a Milano. Non ci sono ancora discorsi di prezzo, ma presto le parti si incontreranno per fare il punto della situazione. Bisognerà individuare una formula che accontenti tutti, magari un nuovo prestito stavolta irrobustito da un diritto o addirittura un obbligo di riscatto.

BUONI RAPPORTI - Molto più semplice la trattativa per Brahim Diaz, visti i rapporti tra Milan e Real (e tra Maldini e Ancelotti). Lo spagnolo spinge per la permanenza in rossonero, ma vorrebbe una formula che gli permetta di mettere davvero radici a Milano. Al club milanista andrebbe bene un prestito biennale con diritto di riscatto a 20 milioni. Magari a Madrid chiederanno una cifra più corposa. Oppure proveranno a obbligare il Milan a riscattare il giocatore nel 2023.