Gazzetta - Milan-Campos, raggiunta un’intesa di massima per la prossima stagione: sarà lui il successore di Leonardo

22.05.2019 10:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Gazzetta - Milan-Campos, raggiunta un’intesa di massima per la prossima stagione: sarà lui il successore di Leonardo

La rivoluzione estiva al Milan partirà dalla dirigenza ed in particolare dal ruolo di responsabile dell'area tecnica: Leonardo sembra infatti intenzionato a dare le sue dimissioni dopo la fine della stagione e il suo posto verrà preso, salvo clamorose sorprese, da Luis Campos, attuale dirigente del Lille. Lo riferisce questa mattina La Gazzetta dello Sport che spiega che qualche giorno fa il club di via Aldo Rossi e il manager portoghese hanno raggiunto un’intesa di massima per la prossima stagione.

PROGETTO GIOVANI - Già nei mesi scorsi c'erano stati i primi approcci tra le parti, seguiti poi da importanti riflessioni nel quartier generale a Londra del fondo Elliott, dal quale è arrivato il via libera per provare a chiudere l'arrivo di Campos in rossonero. L'ex Monaco ha già dato la sua disponibilità ai rappresentanti milanisti in quanto molto attratto dal progetto rossonero che prevede la valorizzazione di giovani di qualità. La prossima settimana, dopo la fine del campionato e le probabili dimissioni di Leonardo, ci sarà un nuovo contatto tra le parti per approfondire ancora di più la situazione.

NESSUN OSTACOLO - A giocare a favore del Milan, c'è sicuramente il grande rapporto che c'è tra la famiglia Singer e la proprietà del Lille: con questi presupposti è difficile trovare degli ostacoli sulla strada che porta a questa nuova unione. In passato, Campos era stato cercato anche dalla Roma, ma stavolta il portoghese è parso meno rigido nell’esprimere la volontà di lasciare a Montecarlo la sua sede principale di lavoro. Insomma, le strade del Milan e del manager lusitano potrebbero presto incontrarsi, ma al momento in casa rossonera il primo pensiero è quello di chiudere al meglio la stagione, magari con la qualificazione alla prossima Champions League.