Gazzetta - Milan, il motore è in panne: pochi gol fatti, troppi subiti. E sono diminuite le energie

23.02.2021 08:01 di Salvatore Trovato   Vedi letture
Gazzetta - Milan, il motore è in panne: pochi gol fatti, troppi subiti. E sono diminuite le energie

Un 2021 un po’ così dopo un 2020 a tutta birra. Il Milan sta attraversando un periodo complicato. Due-tre partite negative non fanno una crisi, ma suonano comunque come un campanello d’allarme. Anche perché - numeri e statistiche alla mano - il rendimento dei rossoneri è drasticamente peggiorato.

SENZA ENERGIE - Come riporta La Gazzetta dello Sport, il Milan si è bloccato. La media-punti è scesa da 2.25 a 1.41 calcolando tutte le competizioni (in Serie A adesso è di 1.67). Nel 2021 sono arrivate già cinque sconfitte, mentre in tutto il 2020 erano state appena tre. Sono diminuiti pure i gol segnati, che sono scesi da 27 a 16. Ma il problema, con ogni probabilità, è anche atletico. La squadra è stata colpita in modo duro dal Covid, senza dimenticare i numerosi infortuni (traumatici e muscolari) che hanno letteralmente decimato la rosa nel corso della stagione. Tutto questo ha tolto energie al gruppo.

IBRA SOLO - Le cose non vanno benissimo là davanti, dove Ibrahimovic, che è quasi sempre il migliore in campo, è spesso rimasto isolato. Questo, ovviamente, non ha giovato al rendimento del reparto offensivo rossonero. Il Milan è diventato prevedibile. Ma se l’attacco piange, la difesa di certo non ride. Romagnoli è finito nel mirino dei tifosi per le sue deludenti performance, è anche Kjaer, che per mesi è stato sommerso di elogi, ha perso lucidità, finendo inevitabilmente nel frullatore della critica. Appannamento momentaneo? È quello che si augura Pioli.