Gazzetta - Prestigio, Europa e 20 milioni: Milan, la Coppa Italia è vitale

10.06.2020 10:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Gazzetta - Prestigio, Europa e 20 milioni: Milan, la Coppa Italia è vitale

In passato, quando vinceva Scudetti e Champions League, il Milan ha spesso snobbato la Coppa Italia, ma ora i tempi sono cambiati e questa competizione ha acquisito grande importanza sia dal punto di vista del prestigio (alzare un trofeo è sempre bello e il Diavolo non lo fa da qualche anno), sia da quello economico (vincere la Coppa Italia porterebbe a porterebbe nelle casse del club milanista un potenziale di 20 milioni di euro). 

PASS PER L'EUROPA - A riferirlo è questa mattina La Gazzetta dello Sport che ricorda anche che un eventuale trionfo permetterebbe al Milan di qualificarsi direttamente ai gironi di Europa League. Insomma, i motivi per provare l'impresa venerdì sera sul campo della Juventus sono diversi e tutti importanti. Strappare il pass per la finale non sarà facile, anche perchè allo Stadium i rossoneri non hanno mai vinto, ma non impossibile visto che stavolta il fatto campo è quasi annullato. 

PRIMA DOPO LA SOSTA - Certo, le assenze di Ibra, Hernandez e Castillejo si faranno sentire, ma in fondo il Milan non ha nulla da perdere. Quella di venerdì è inoltre la prima partita dopo la lunga sosta per il coronavirus e nessuno sa come si ripresenteranno le squadre: chissà che il Diavolo non possa sorprendere i bianconeri e guadagnarsi un posto nella finale di Roma di mercoledì prossimo. La Coppa Italia, trofeo snobbato negli anni dei successi, può dare un senso a una stagione deludente, ma prima di tutto bisogna tornare da Torino con un risultato positivo.