Gazzetta - Resistenza e personalità, Rebic torna in A più strutturato e deciso a incidere

08.09.2019 08:03 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Imago/Image Sport
Gazzetta - Resistenza e personalità, Rebic torna in A più strutturato e deciso a incidere

Un jolly offensivo per mister Giampaolo. Ma anche un giocatore di grande carisma in uno spogliatoio giovanissimo. Ante Rebic, ultimo colpo del mercato estivo rossonero, darà una grande mano al Milan. Non è un tipo facile, scrive La Gazzetta dello Sport. È deciso e dice quello che pensa. Insomma, il croato va dritto per la sua strada e ha accettato con grande entusiasmo la nuova sfida italiana.

DUTTILE - Nell’affare con Eintracht, tutti i tasselli - a cominciare da André Silva - si sono incastrati alla perfezione. Per questo l’operazione è andata in porto nel giro di poche ore. Rebic non possiede i piedi sofisticati di tanti calciatori croati, ma ha fisico ed è resistente e potente oltre che veloce. In un 4-3-3 potrebbe muoversi efficacemente sulla sinistra, ma in generale sarà un giocatore utile soprattutto per la sua duttilità e per la personalità non comune.

RITORNO - Rebic non ha paura di nulla, anche per questo il c.t. croato Dalic ne ha fatto un punto fermo nella Nazionale vicecampione del mondo. Dopo le esperienze con Fiorentina e Verona, Ante torna in Serie A più strutturato e deciso a incidere. E questo per Giampaolo è il dato più importante. L’unico che conta.