Giroud leader offensivo del Milan: cecchino in area e freddo dal dischetto. Anche con la Dinamo Zagabria ha timbrato il cartellino

15.09.2022 14:00 di Antonio Tiziano Palmieri   vedi letture
Giroud leader offensivo del Milan: cecchino in area e freddo dal dischetto. Anche con la Dinamo Zagabria ha timbrato il cartellino
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Arrivato al Milan quasi in punta di piedi poco più di un anno fa, Olivier Giroud si è conquistato con merito il ruolo di leader offensivo della squadra allenata da Stefano Pioli. Complici i problemi fisici dei vari Zlatan Ibrahimovic, Ante Rebic e – da quest’anno – anche di Divock Origi, l’ex Chelsea è ormai un punto di riferimento inamovibile per quel che riguarda il ruolo di prima punta del Diavolo. La mancanza di alternative che siano a posto fisicamente ha sicuramente giovato a Giroud, ma non è solo questo. Il classe 1986 è il terminale offensivo giusto per una squadra che fa della manovra corale uno dei suoi punti forti. Gli assist di Rafael Leao per Giroud sono diventati ormai una consuetudine. I due si trovano a meraviglia e stanno facendo le fortune di questo Milan: vedi lo scudetto conquistato la passata stagione.

ANCHE CONTRO LA DINAMO ZAGABRIA GIROUD HA RISPOSTO PRESENTE

Dopo aver segnato su rigore contro la Sampdoria, Giroud si è ripetuto anche contro la Dinamo Zagabria. L'attaccante del Milan migliora ulteriormente una statistica a dir poco straordinaria riguardante i tiri dagli 11 metri: 24 gol su 25 tiri in carriera, praticamente perfetto! Una media fenomenale quella tenuta da Giroud che non fallisce un penalty da praticamente 10 anni, ossia dal 26 settembre 2012 quando giocava nell’Arsenal. Il match in questione era una partita di Coppa di Lega inglese contro il Coventry, che comunque i Gunners vinsero ampiamente per 6-1. La rete segnata ieri da Giroud rappresenta la prima in 7 presenze con il Milan in Champions League. Infatti nelle 5 sfide disputate dal francese nella passata stagione, era rimasto a secco. Ora la testa al big match di domenica sera. C’è il Napoli, squadra contro cui Giroud ha segnato nella partita di ritorno.