Ibra, a Bologna primo test di affidabilità: Zlatan ha due mesi per dare risposte al Milan

23.10.2021 09:35 di Salvatore Trovato   vedi letture
Ibra, a Bologna primo test di affidabilità: Zlatan ha due mesi per dare risposte al Milan
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

È arrivato il momento di Ibrahimovic. Il campione svedese, stando alle indiscrezioni provenienti da Milanello, dovrebbe partire dal primo minuto contro il Bologna. Per lui sarebbe la prima volta in questa stagione, una sorta di "ritorno alla normalità" per un campione abituato a prendersi sempre la scena. Pioli e il Milan, dunque, sono pronti a riaffidarsi a Zlatan, l’uomo della rinascita, il perno dello spogliatoio rossonero.

Test di affidabilità
Come sottolinea il quotidiano Tuttosport, quello di oggi sarà anche il primo test che porterà staff tecnico e dirigenza a capire se si potrà fare affidamento su Ibrahimovic nel corso dei prossimi mesi o se, a gennaio, bisognerà intervenire sul mercato. A gara in corso Zlatan ha già fatto il suo, segnando un gol alla Lazio e mandando in tilt la difesa del Verona, ma ora Ibra dovrà riattivare il motore dal pronti-via delle partite per capire quanti chilometri potrà reggere il suo motore.

L’unicità del campionissimo
Ibrahimovic è - e rimane! - il centro di gravità del Milan, ma l’età e gli acciacchi cominciano a pesare. L’apporto di Zlatan, comunque, è ancora fondamentale. La squadra ha imparato a camminare e vincere senza il suo totem, questo è vero, ma il fuoriclasse svedese dà a Pioli delle soluzioni che gli altri giocatori ancora non sono in grado di dare. Insomma, Ibra è ancora unico nel suo genere.