Il treno Theo non si è mai fermato: numeri impressionanti. E anche il Milan è tornato a correre

11.02.2022 11:45 di Antonio Tiziano Palmieri   vedi letture
Il treno Theo non si è mai fermato: numeri impressionanti. E anche il Milan è tornato a correre
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Titolare inamovibile dell’11 di mister Stefano Pioli, spina nel fianco per gli avversari di turno del Milan, treno ad alta velocità che sfreccia sulla corsia mancina. Stiamo parlando di Theo Hernandez. Arrivato in rossonero nell’estate 2019 come giovane di buone prospettive, lo spagnolo ora è un calciatore affermato, che si è conquistato la stima e il rispetto di tutti in Serie A, facendo grandi passi anche nel calcio che conta dato che è diventato un titolare della nazionale francese di Didier Deschamps. Ieri sera in Coppa Italia contro la Lazio, altra ottima prestazione condita da un assist vincente per il compagno Olivier Giroud. Il Milan alla francese funziona bene. Theo, Giroud, Kalulu, Maignan e Bakayoko, chi più e chi meno, stanno portando il loro prezioso contributo alla causa del Diavolo.

NUMERI IMPRESSIONANTI PER THEO

Da quando veste la maglia rossonera, Theo ha toccato picchi di rendimento mai avuti prima in carriera. Considerando tutte le competizioni – dalla Serie A alla Champions League passando per la Coppa Italia e l’Europa League – il numero 19 ha giocato complessivamente con la casacca rossonera 108 partite. In queste 108 partite, Theo ha realizzato 19 gol e fornito 21 assist. Sono numeri super, favolosi, difficilmente replicabili dai suoi colleghi di reparto. Ricordiamo che Hernandez di mestiere fa il terzino sinistro, cioè il difensore, e non l’esterno offensivo o il trequartista. Unica pecca su cui deve lavorare tanto per migliorare sono i cartellini presi. Sempre da quando è al Milan, Theo ha ricevuto 28 cartellini gialli e 3 espulsioni (di cui una diretta). In pratica sono 31 i cartellini totali ricevuti in 108 match, uno ogni 3 partite e mezza circa. Un po’ troppo. Questo è sicuramente un aspetto da limare.

VERSO IL RINNOVO

È questione di ore e poi le strade del terzino francese e del Milan proseguiranno assieme fino al 2026. Il feeling tra Theo, la società, i compagni di squadra, Pioli, i tifosi è totale. Per questo motivo l’annuncio del rinnovo di contratto non tarderà ad arrivare. Il Milan sta preparando un vero e proprio evento mediatico per la firma di Hernandez, che potrebbe avvenire già entro la fine della settimana. Si attende solo l’arrivo in Italia dell’agente Manuel Garcia Quilón, ma l’intesa è ormai stata raggiunta da tempo. Theo, il cui accordo con il Milan sarebbe scaduto nel 2024, allungherà il contratto fino al 2026 e vedrà il proprio ingaggio lievitare dall’attuale quota di 1,5 milioni netti a stagione, a 4,5 milioni, ai quali andranno aggiunti i bonus.