Il vuoto dietro Theo e Calabria: Milan, servono terzini. Da Dalot a Pezzella e Aurier, i profili nel mirino

10.07.2021 12:00 di Salvatore Trovato   vedi letture
Il vuoto dietro Theo e Calabria: Milan, servono terzini. Da Dalot a Pezzella e Aurier, i profili nel mirino
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La punta sta per arrivare (Giroud), per il trequartista, invece, bisognerà attendere con pazienza. Così come per il centrocampista. E per i terzini? Al Milan ne servono due, uno per la fascia destra, l’altro per il binario opposto. Ad oggi, infatti, non ci sono alternative di spessore a Calabria e, soprattutto, Theo Hernandez. È tornato alla base Conti, ma non ci resterà a lungo. E Kalulu è considerato più un jolly difensivo che un vero e proprio esterno.

OCCHI SU PEZZELLA - Insomma, urgono investimenti, soprattutto a sinistra. Sfumato Junior Firpo, il quale, dopo aver flirtato a lungo con i rossoneri, ha scelto la Premier League e il Leeds, secondo le ultime indiscrezioni di mercato, i vertici di via Aldo Rossi avrebbero avuto dei contatti con Giuseppe Pezzella, 23enne terzino mancino in uscita dal Parma. Siamo ancora nel campo degli "abboccamenti", ma nei prossimi giorni i discorsi potrebbero trasformarsi in trattativa.

(RI)SPUNTA AURIER - In attesa di novità sul fronte Dalot (il Manchester United non vuole concedere il prestito con riscatto del portoghese, che rimane il preferito dei rossoneri), Maldini e Massara stanno vagliando diverse opzioni per la corsia di destra. Odriozola è in pole (i rapporti con il Real Madrid sono ottimi), ma occhio a Serge Aurier, il quale potrebbe anticipare la sua partenza da Londra (ha un contratto fino al 2022) e lasciare il Tottenham durante questa finestra di calciomercato.