Jolly Saelemaekers, da destra a sinistra senza traumi: il rendimento resta altissimo 

23.12.2021 12:04 di Salvatore Trovato   vedi letture
Jolly Saelemaekers, da destra a sinistra senza traumi: il rendimento resta altissimo 
MilanNews.it
© foto di Image Sport

Di professione fa l’esterno destro, ma al Castellani nessuno si è accorto del cambiamento. Nessun bug tattico, ovviamente, solo una mossa di Stefano Pioli: Saelemaekers a sinistra, sullo stesso binario di Theo Hernandez, per lasciare spazio a Junior Messias sulla corsia opposta. Risultato: Alexis tra i migliori in campo a Empoli.

Il periodo no è alle spalle
Su e giù, a volte anche in mezzo. Era praticamente ovunque. Il belga, ispiratissimo, ha messo lo zampino in tutti i gol del Milan, giocando da assoluto protagonista sulla fascia che - solo in teoria! - non predilige. Saelemaekers adesso c’è, e lo ha dimostrato: anche lui è passato da un periodo poco brillante, ma ne è uscito alla grande, rimboccandosi le maniche col solito piglio. E se Pioli ha bisogno di una mano sulla fascia mancina, Alexis è pronto a rispondere “presente”.

Jolly prezioso
Con Leao e Rebic di nuovo a disposizione, l’ex Anderlecht tornerà nella sua comfort zone, ma queste ultime uscite del 2021 gli hanno consegnato di diritto l’etichetta di jolly. Saelemaekers è un elemento prezioso della rosa milanista, uno degli emblemi del progetto portato avanti da Maldini e Massara. Mister Pioli difficilmente rinuncia al motore belga, perché i suoi guizzi palla al piede e i suoi strappi in corsia sono fondamentali nel gioco dispendioso del tecnico emiliano.