Milan, Calhanoglu is back: il turco deve essere l'arma in più per questo finale di stagione

01.04.2021 14:00 di Antonio Tiziano Palmieri   Vedi letture
© foto di PhotoViews
Milan, Calhanoglu is back: il turco deve essere l'arma in più per questo finale di stagione

Hakan Calhanoglu torna a Milano per rituffarsi nelle vicende che riguardano i rossoneri dopo che la sua Nazionale, la Turchia, ha ottenuto 7 punti nelle prime 3 partite di qualificazione ai Mondiali 2022. Oltre che i risultati di squadra, anche i risultati personali sono stati soddisfacenti per il 10 rossonero. Infatti, Calhanoglu ha realizzato 2 reti, dando seguito al gol decisivo trovato con il Milan a Firenze contro la Fiorentina. I rossoneri hanno bisogno del miglior Calhanoglu in queste ultime 10 sfide di campionato che restano da giocare. La qualificazione alla prossima Champions League è alla portata dei rossoneri, ma per raggiungere l’obiettivo, c’è da fare un ultimo sforzo.

CONTRO LA SAMPDORIA TORNERANNO I TITOLARI IN ATTACCO

Le ultime indicazioni che ci arrivano da Milanello, ci dicono che Calhanoglu, sabato contro la Sampdoria, giocherà titolare al centro della trequarti del Milan. Ai suoi lati ci saranno quasi sicuramente Alexis Saelemaekers e Ante Rebic. Il croato torna in campo dopo la riduzione della squalifica provocata dall’espulsione subita contro il Napoli. Davanti ci sarà Zlatan Ibrahimovic, anch’egli apparso in buona forma con la Nazionale. Torneranno dunque i titolari, ed è a loro che mister Stefano Pioli chiede quel qualcosa in più per raggiungere l’obiettivo stagionale. Fra i rumors che riguardano il rinnovo e la voglia di fare bene, Calhanoglu è sicuramente uno degli osservati speciali in quest’ultima parte di stagione. La trattativa fra il club e il suo entourage per prolungare l’accordo, continua. Nel frattempo c’è da giocare contro la Sampdoria, squadra ostica che il Milan all’andata piegò grazie alle reti di Franck Kessie e Samu Castillejo. Ora Pioli spera di poter fare la stessa cosa, sperando nella buona vena di Calhanoglu.