Milan, fiducia a Tatarusanu: un errore e tante cose buone, Ciprian vuole rinforzare il suo ruolo di vice

14.10.2021 13:31 di Salvatore Trovato   vedi letture
Milan, fiducia a Tatarusanu: un errore e tante cose buone, Ciprian vuole rinforzare il suo ruolo di vice
MilanNews.it
© foto di PhotoViews

Da un paio di giorni, ovvero da quando hanno appreso la triste notizie dell’infortunio di Maignan, i tifosi hanno in testa un unico pensiero: Tatarusanu. Riuscirà il portiere rumeno a non far rimpiangere il francese? Magari no, ma non è così importante. Perché imitare “Iron Mike” è praticamente impossibile. A Pioli basta che Ciprian faccia il suo, che non commetta errori, che dia sicurezza alla difesa. I miracoli non sono tutto nella vita. Servono, certo, ma non sono tutto.

Un solo errore
Contro il Verona, dunque, toccherà a Tatarusanu, il quale non ha certo fatto male nelle poche volte in cui è stato chiamato in causa da Pioli. Ha sbagliato con la Roma, ok, ma errare è umano, perseverare un po’ meno. Ebbene, Ciprian non ha perseverato affatto. Dopo quel debutto complicato, infatti, l’esperto portiere si è messo in bella mostra in Coppa Italia, con Torino e Inter, e ha giocato bene, senza sbavature, in Europa League contro lo Sparta Praga.

Gerarchie ribaltabili
Tatarusanu avrà la possibilità di cancellare il ricordo di quella notte complicata vissuta a San Siro, e proverà a rinforzare il suo ruolo di vice. L’arrivo di Mirante, infatti, potrebbe cambiare le gerarchie, ma non subito, non sabato (forse neanche martedì a Oporto). Pioli si affiderà a Ciprian, il quale vuole ripagare la fiducia dimostrando il suo valore.