Milan, la probabile formazione anti Lazio: Rebic in vantaggio su Ibra, tre novità dal primo minuto

11.09.2021 20:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Milan, la probabile formazione anti Lazio: Rebic in vantaggio su Ibra, tre novità dal primo minuto
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Domani alle 18:00, in un San Siro completamente esaurito per i posti attualmente disponibili, il Milan affronterà la Lazio nella terza giornata del campionato di Serie A 2021-2022. La formazione di Stefano Pioli cercherà il tris di vittorie dopo i 6 punti raccolti nelle prime due partite stagionali, tentando di staccare i biancocelesti di Sarri, appaiati in classifica ai rossoneri.

IL MODULO

Per farlo, il tecnico di Parma si affiderà al consueto 4-2-3-1, modificando leggermente - sia per scelta tecnica che per costrizione da infortuni (problema al flessore per Krunic e negatività appena raggiunta di Giroud) - gli uomini in campo apprezzati nelle prime due uscite in Serie A.

LE SCELTE

In porta ci sarà, ovviamente, Mike Maignan, pronto a guidare il reparto difensivo composto da Calabria a destra e Theo Hernandez a sinistra e dalla coppia centrale Tomori-Romagnoli; il capitano rossonero, con molta probabilità, prenderà il posto di Simon Kjaer, al quale sarà concesso un turno di riposo dopo gli impegni con la sua Danimarca. 

A centrocampo confermatissimo Sandro Tonali dopo il convincente avvio di stagione avuto sia col Milan che con l'Italia U21; al suo fianco, però, non ci sarà né Krunic (infortunato) né Bennacer (rientrato dagli impegni con l'Algeria), ma il rientrante Kessie, chiamato a dare conferma alle prestazioni degli ultimi mesi nonostante le fastidiose voci sul suo rinnovo.

Confermati sulla trequarti sia Brahim Diaz che Rafael Leao (non convocati nelle rispettive nazionali), mentre esordirà in questa stagione dal primo minuto - così come i già citati Romagnoli e Kessie - Florenzi: l'ex Roma concederà un turno di riposo a Saelemaekers e sarà schierato da esterno destro altro. 

Davanti, con Giroud assente, la scelta per la prima punta dovrebbe ricadere su Ante Rebic; il croato, rimasto a Milanello durante la sosta, sarà adattato in un ruolo non propriamente suo, ma che ha già ricoperto più volte in carriera. A Zlatan Ibrahimovic, scalpitante ma prudente, sarà concesso uno spezzone di partita.

LA PROBABILE FORMAZIONE

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Romagnoli, Theo; Tonali, Kessie; Florenzi, Brahim Diaz, Leao; Rebic. All. Pioli