Milan, Piatek spera in un nuovo "inizio" contro il Lecce: un anno fa esordì in Italia con quattro gol in 37'

18.10.2019 14:30 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Milan, Piatek spera in un nuovo "inizio" contro il Lecce: un anno fa esordì in Italia con quattro gol in 37'

I primi mesi di questa stagione di Kris Piatek sono stati piuttosto deludenti. E il primo a saperlo è lo stesso attaccante polacco, che è ancora a secco su azione visto che finora ha segnato solo due reti in campionato, entrambe su rigore. Il gioco di Marco Giampaolo non lo ha favorito e ora la speranza è che con Stefano Pioli in panchina l'ex Genoa possa tornare ad essere il grande bomber di un anno fa quando buttava dentro quasi ogni pallone che toccava.

CHE IMPATTO! - Domenica sera, ci sarà l'esordio del nuovo Milan di Pioli a San Siro contro il Lecce, una squadra che evoca tanti ricordi positivi nella testa di Piatek: era infatti l'11 agosto 2018 e il polacco, con la maglia del Genoa, segnò quattro reti in 37' contro i pugliesi in un match valido per il terzo turno di Coppa Italia. Un impatto pazzesco quello del Pistolero che esordì in Italia proprio quella sera e lo fece davvero con il botto.

GOL A RAFFICA - Da quel giorno, Piatek ha iniziato a segnare con una continuità disarmante: il polacco andò infatti sempre in gol nelle prime sette giornate di Serie A, chiudendo poi il girone di andata con 13 reti in 19 partite. Numeri impressionanti che hanno attirato l'attenzione del Milan che lo ha acquistato durante il mercato di gennaio per sostituire Higuain. Domenica sera, Piatek ritroverà sulla sua strada il Lecce, nella speranza di sbloccarsi e "iniziare" finalmente la sua stagione.