MN - Rebic-André Silva, società al lavoro per trovare la quadratura economica per le valutazioni

30.06.2020 16:47 di Pietro Mazzara Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
MN - Rebic-André Silva, società al lavoro per trovare la quadratura economica per le valutazioni

Il Milan vuole trattenere Ante Rebic, giocatore che non solo è diventato determinante a livello realizzativo, ma è anche un profilo che ha saputo farsi apprezzare dopo una prima fase di stagione molto complicata a livello di adattamento. Il croato a Milano sta bene, sente di poter essere arrivato nella piazza in cui poter provare ad esplodere definitivamente e vuole rimanere in rossonero. Anche in quel di Casa Milan sono soddisfatti del suo rendimento ed è per questo motivo che sono partite, già da qualche settimana, le grandi manovre per capire come far quadrare i conti con l’Eintracht Francoforte, società alla quale Rebic è legato fino al 2022.

VALUTAZIONI DA FAR QUADRARE -  Sarà necessario che i due club trovino un accordo sulla valutazione di Rebic, con l’inserimento del cartellino di André Silva in modo tale da far quadrare i conti a livello di bilancio e non solo. Nel contratto di cessione di Rebic all’Eintracht, la Fiorentina si è riservata una clausola del 50% della rivendita a suo favore. Il Milan e il club tedesco, che hanno ottimi rapporti, sono ben consci di questa situazione che deve essere studiata per il meglio. Probabilmente sarà necessaria una valutazione utile a livello di bilancio sia del cartellino di André Silva sia di quello di Rebic. Ma la volontà dei rossoneri è quella di dirimere la vicenda prima del 30 giugno 2021, data nella quale scadranno i prestiti biennali dei due giocatori.