Probabile formazione Milan: Tonali prova ad esserci, ballottaggio Rebic-Diaz

22.12.2020 19:00 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
Probabile formazione Milan: Tonali prova ad esserci, ballottaggio Rebic-Diaz
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Domani sera, ore 20:45 su DAZN, si giocherà Milan-Lazio. La sfida contro i biancocelesti sarà l'ultimo impegno per i rossoneri nel 2020; un'occasione per legittimare la prima posizione in classifica e mettere la classica ciliegina sulla torta su un'annata sportiva di grande livello. Ovviamente la bontà del lavoro svolto da mister Pioli e i suoi ragazzi rimarrà a prescindere dal risultato di domani sera, ma il mister ha chiesto alla squadra grande concentrazione e un ultimo sforzo per chiudere l'anno al meglio. Come contro il Sassuolo saranno diversi gli assenti per infortunio, andiamo a vedere nel dettaglio le possibili scelte del tecnico rossonero.

Milan-Lazio la puoi vedere su DAZN

LEAO C'È, REBIC FORSE - Dopo l'ottima prestazione offerta contro il Sassuolo il portoghese Rafael Leao partirà ancora una volta dall'inizio: sarà lui il centravanti in assenza di Ibra, ancora out per il problema alla caviglia. Dietro di lui i soliti Calhanoglu e Saelemaekers, con l'unico ballottaggio che riguarda Brahim Diaz e Rebic. Il croato ha dato forfait contro gli emiliani per un problema al piede, oggi si è allenato con il gruppo ma domani sarà la giornata decisiva. Nel caso non dovesse farcela Brahim è pronto a sostituirlo.

TONALI PROVA IL RECUPERO - Il centrocampo è sicuramente il reparto in cui le assenze pesano di più. Kessie non sarà della partita per squalifica, mentre Ismael Bennacer non è ancora recuperato dall'infortunio. Sandro Tonali invece sta facendo di tutto per esserci dopo il risentimento all'aduttore destro in seguito ad un contrasto di gioco sofferto contro il Sassuolo. Il giovane centrocampista dovrebbe essere recuperato, ma le scelte definitive arriveranno dopo la rifinitura di domattina. Al suo fianco ci sarà Krunic, e se casomani Sandro non dovesse farcela allora di fianco al bosniaco verrebbe adattato uno fra Calhanoglu e Calabria.

CERTEZZA THEO - Anche in difesa le assenze sono importanti: Kjaer e Gabbia non saranno della partita. Pioli scheiererà quindi la stessa linea a quattro di domenica a protezione di Donnarumma: da sinistra a destra ci saranno Theo, Romagnoli, Kalulu e Calabria.

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma G.; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Theo; Tonali, Krunic; Saelemaekers, Diaz, Calhanoglu; Leao.