Rebic corre verso il derby: possibile regalo di compleanno per il croato?

17.09.2019 20:01 di Thomas Rolfi Twitter:    Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Rebic corre verso il derby: possibile regalo di compleanno per il croato?

Ante Rebic è riuscito ad andare oltre uno dei dogmi di Giampaolo, declinato alla vigilia di Milan-Brescia in conferenza stampa: "Se voi pensate che un calciatore arrivi domani e possa giocare subito nel Milan, vi sbagliate. Deve mettersi in coda e imparare tante cose". Il croato, invece, ha svolto il primo allenamento con il resto dei compagni solamente mercoledì scorso, riuscendo a convincere comunque il tecnico ex Sampdoria a farlo subentrare al posto di uno spento Paquetà.

GIOCATE RARE - I primi 45 minuti dell'ex Eintracht Francoforte in rossonero non sono stati, per la verità, memorabili, ma hanno comunque contribuito a dare una scossa alle azioni offensive del Diavolo. Qualche errore di troppo dal punto di vista degli appoggi, ma anche due giocate rare per gli esterni d'attacco rossoneri degli ultimi anni, puntando ed arrivando il fondo. In entrambe le occasioni è nato un pericolo per la porta del Verona: nel primo caso il cross di Rebic, respinto dalla difesa gialloblù, ha portato al palo colpito da Calabria, mentre nell'altra situazione, il croato ha lasciato sul posto Rrahmani con una finta, salvo poi essere steso da Amrabat pochi centimentri prima di entrare in area. Un tempo condito da una cattiveria agonistica e da una grinta non indifferente, in alcuni casi anche eccessiva, come nel caso del giallo ricevuto per un intervento duro su Pessina nel finale.

REGALO DI COMPLEANNO? - Con il passaggio nel secondo tempo con il 4-3-3 con Rebic e Suso larghi e Piatek in mezzo, il Milan è sembrato indossare il vestito migliore in questo momento della stagione. Non è da escludere, dunque, che Giampaolo possa pensare di riproporre questo tridente d'attacco anche nel derby di sabato, magari per provare ad allargare maggiormente le maglie della solidissima difesa dell'Inter e cercare di tenere più bassi gli esterni di centrocampo della squadra di Conte. Sabato 21 settembre Rebic compirà 26 anni. Che il suo regalo di compleanno possa essere una maglia da titolare nel derby?