Scossa Champions, il Milan s'è desto! Pioli chiama, i fedelissimi rispondono: la corsa continua

02.05.2021 08:01 di Salvatore Trovato   Vedi letture
Scossa Champions, il Milan s'è desto! Pioli chiama, i fedelissimi rispondono: la corsa continua
MilanNews.it
© foto di PHOTOVIEWS

Il Milan ha fatto il suo dovere. E lo ha fatto nel modo giusto, giocando una buona partita contro un avversario - il Benevento di Pippo Inzaghi - magari non irresistibile, ma ferito e per questo ancora più pericoloso e imprevedibile. Non era facile, affatto! Ma con Ibra in campo la vita ha un sapore diverso. E quando Calhanoglu canta, suona e dà spettacolo tutta la squadra sale di livello.

TROPPI SPRECHI - Sia chiaro: la vittoria di ieri non ha spazzato via tutti i problemi di questa squadra, basta guardare il tabellino finale soffermandosi sulla voce "gol clamorosi sbagliati". Troppi, davvero troppi. Sono errori figli del momento, della frenesia, del "braccino", tanto per intenderci. Ma stavolta, almeno stavolta, il pallone è entrato due volte (con Calha e Theo), quanto basta per stendere un Benevento sì coraggioso ma poco incisivo nelle zone calde del campo.

RISCATTO - I fedelissimi di Pioli non hanno tradito il loro mister. Detto di Ibrahimovic e Calhanoglu, anche Kessie e Saelemaekers si sono dati un gran da fare. E che dire di Romagnoli, sempre sul pezzo e pulito in ogni intervento. Così come Tomori e l’attento Donnarumma. Insomma, un Milan concentrato e determinato, che avrebbe certamente potuto osare di più, ma che ha portato a termine la missione con una certa disinvoltura. Ma la montagna è ancora alta.