Suso-Siviglia, riscatto ad un passo: modalità e cifre di una plusvalenza fondamentale per il prossimo mercato

13.07.2020 20:00 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Suso-Siviglia, riscatto ad un passo: modalità e cifre di una plusvalenza fondamentale per il prossimo mercato

Dopo i 27 milioni incassati dalla cessione di Piatek all'Hertha Berlino (plusvalenza minima), il Milan è vicino a concludere un altro incasso, decisamente più importante. Parliamo di Suso, ceduto in prestito con obbligo di riscatto al Siviglia in caso di qualificazione alla Champions League. Dopo la vittoria di ieri sera contro il Mallorca (gol dell'ex Ocampos ed En-Nesyri), agli andalusi manca una sola lunghezza per festeggiare la qualificazione alla massima competizione europea. Se il Villarreal (attualmente a -9) non dovesse vincere contro la Real Sociedad, la Champions sarebbe già aritmetica, altrimenti bisognerà attendere la prossima giornata, la penultima della Liga 2019/20.

LE CIFRE - Quanto guadagnerebbe il Milan dalla cessione di Suso? 24 milioni di euro, dei quali oltre 23.6 milioni di plusvalenza. Una cifra che il club spagnolo dovrà elargire ai rossoneri già questa estate: ossigeno puro sia per il bilancio sia per il mercato in entrata. Sostanzialmente l'uscita dell'attaccante spagnolo potrebbe permettere di coprire l'acquisto di un altro calciatore, come ad esempio Szoboszlai, il cui valore si assesta intorno ai 25 milioni di euro.

IL CALENDARIO - Se il Villarreal vincesse contro la Real Sociedad, il prossimo turno potrebbe essere già decisivo per la qualificazione del Siviglia alla Champions. Gli andalusi giocheranno in trasferta contro la Real Sociedad, mentre il Villarreal dovrà vedersela al Bernabeu contro il Real Madrid, in piena lotta col Barcellona per la conquista del titolo. All'ultima giornata, invece, Siviglia e Villarreal saranno impegnate rispettivamente contro Valencia ed Eibar. Manca davvero poco quindi per un'entrata sostanziosa e decisiva per il prossimo mercato rossonero.