Tra un mese il rientro, poi il rinnovo: Bonaventura può essere l'uomo in più per Giampaolo

20.07.2019 20:30 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Tra un mese il rientro, poi il rinnovo: Bonaventura può essere l'uomo in più per Giampaolo

Il primo gol rossonero della stagione 2018/19, tra l'altro splendido, porta la firma di Jack Bonaventura, autore di una straordinaria volée al San Paolo. Sembrava l'incipit per una grande stagione, sia per il marchigiano che per il Milan, ma il destino prese una direzione diversa, come tra l'altro accadde in quella gara, col Diavolo in vantaggio 0-2 e rimontato nella ripresa fino al 3-2 partenopeo. Il numero 5 si fermò a fine ottobre per problemi al ginocchio e fu costretto all'operazione a novembre, alzando bandiera bianca per tutto il resto della stagione.

IL RITORNO - Non sappiamo dove avrebbe potuto arrivare il Milan con Bonaventura a disposizione, ma considerando che la Champions League è sfuggita per una sola lunghezza, è abbastanza probabile che con l'ex Atalanta arruolabile il club rossonero avrebbe conquistato la massima competizione europea. Tra un mese, dopo un lungo calvario, Jack tornerà a disposizione, andando ad arricchire la mediana di Giampaolo, la quale sarà presto impreziosita dall'arrivo di Bennacer. Il ritorno del classe '89 potrebbe aiutare le rotazioni e migliorare il rendimento del centrocampo, aggiungendo qualità e gol, aspetto che è sicuramente mancato nel corso dell'ultimo campionato.

VERSO IL RINNOVO - A settembre dovrebbero iniziare i dialoghi per il rinnovo di contratto di Bonaventura, il cui rapporto col Milan è in scadenza a giugno 2020. Sappiamo che la gestione Elliott non è propensa a stipulare lunghi accordi per giocatori over 30, ma per il nativo di San Severino Marche, ancora ventinovenne, si potrebbe fare un'eccezione. Jack è al Milan dal 2014 ed è stato protagonista con tutti gli allenatori che sono passati in rossonero (ben cinque da allora), nulla toglia che questo possa accadere anche con Giampaolo, sebbene l'operazione e i problemi al ginocchio consiglino un utilizzo più assennato, nella speranza che la dirigenza rossonera regali anche un'altra mezz'ala al tecnico di Giulianova.