Tuttosport - Altro che maledizione: con Giroud la maglia numero nove è diventata una benedizione

28.10.2021 10:00 di Salvatore Trovato   vedi letture
Tuttosport - Altro che maledizione: con Giroud la maglia numero nove è diventata una benedizione
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Da maledizione a... benedizione. È bastato poco. O meglio: è bastato un bomber vero, di razza, di personalità. Parliamo di Olivier Giroud, il quale, come sottolinea Tuttosport, non ha avuto paura di sfidare la tradizione avversa, infilandosi la maglia numero 9 del Milan senza esitazione. E il maleficio - no, la magia non c’entra - si è improvvisamente spezzato.

Tanti gol... e non è ancora al top
Quattro gol in sei presenze: tanta, tantissima roba. Giroud si è presentato a San Siro con una doppietta al Cagliari, poi ha riaperto i giochi contro il Verona in una partita che sembrava indirizzata verso la sconfitta; quindi ha regalato al Milan tre punti presentissimi con il Torino. Chapeau! Quello che stupisce, sottolinea Tuttosport, è che, nel vedere Olivier muoversi in campo, si capisce chiaramente che non sia ancora in condizione, alla luce dei problemi avuti a inizio stagione (prima il Covid, poi una fastidiosa lombalgia). 

Qualità, esperienza e leadership 
Tanti intoppi, dunque, ma pure tanta determinazione. Così Giroud ha sopperito alla scarsa brillantezza fisica. Il francese, oltre a guadagnarsi l’affetto dei tifosi e la stima del mister, sta acquisendo sempre più carisma nello spogliatoio: in pochi mesi è già diventato un punto di riferimento importante. In fondo, è sempre stato un vincente. Per lui parlano i tanti gol in carriera e i trofei prestigiosi alzati in questi anni. Ora ha un sogno tricolore.