Tuttosport - Bakayoko-Kessié, la Procura ha già chiuso l’indagine: il Milan (stupito) non farà accordi

18.04.2019 10:00 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Tuttosport - Bakayoko-Kessié, la Procura ha già chiuso l’indagine: il Milan (stupito) non farà accordi

Il caso Acerbi, com’è stato ribattezzato, continua a far discutere, nonostante siano passati ormai parecchi giorni da Milan-Lazio. Dopo il verdetto del Giudice Sportivo, che ha deciso di non sanzionare Bakayoko e Kessié per l’esposizione sotto la Curva Sud della maglia del difensore biancoceleste, la palla è passata alla Procura Federale, che in meno di 48 ore, come riporta il quotidiano Tuttosport, ha chiuso l’indagine.

PATTEGGIAMENTO - Stando a quanto riferito dal noto giornale sportivo torinese, il fascicolo - aperto dal procuratore Pecoraro nei confronti dei due centrocampisti rossoneri - è stato inviato al club di via Aldo Rossi con le conclusioni del deferimento. Ora si apre la fase che contempla il possibile patteggiamento di Bakayoko e Kessié prima del procedimento vero e proprio davanti al Tribunale Federale Nazionale.

REAZIONI - Da Casa Milan fanno sapere che non ci saranno accordi su una richiesta di squalifica o in caso di multa pesante. Dall’ambiente milanista filtra stupore per l’andamento di una vicenda che ha assunto contorni quasi grotteschi. Non solo: da ieri si aggiunge la sorpresa per la rapidità (inconsueta) con la quale la Procura Federale ha chiuso l’indagine.