Tuttosport - Dalla Serie A alla Champions, Ibra a caccia di un nuovo record. Ma potrebbe andare in panchina

23.11.2021 10:03 di Salvatore Trovato   vedi letture
Tuttosport - Dalla Serie A alla Champions, Ibra a caccia di un nuovo record. Ma potrebbe andare in panchina
MilanNews.it
© foto di DANIELE MASCOLO

Ibrahimovic o Giroud, Giroud o Ibrahimovic. È un po’ come sfogliare una delicatissima margherita. Perché non entrambi? Scordatelo! Mister Pioli è stato chiaro: come soluzione d’emergenza può andar bene, ma dall’inizio è un’altra storia. L’allenatore rossonero non stravolgerà gli equilibri del suo Milan. Non lo farà in campionato e, ovviamente, non lo farà domani sera al Wanda Metropolitano.

Un campione da gestire
Uno tra Ibra e Giroud, dunque, partirà inizialmente dalla panchina. È probabile che stavolta tocchi allo svedese. Certo, come sottolinea Tuttosport, tenere fuori nella partita che deciderà le sorti del Milan in Champions l’attaccante che ha appena segnato una doppietta (l’altra sera a Firenze) sarebbe una decisione perlomeno azzardata, ma Zlatan non è più un ragazzino e va gestito con attenzione. Con la Fiorentina ha giocato novanta intensi minuti più recupero: tanti, tantissimi per un 40enne. Ok, Ibrahimovic ha poco di umano, ma è meglio non rischiare. Comunque, Pioli non ha ancora deciso: lo farà a breve.

A caccia di nuovi record
Che parta titolare oppure no, Ibrahimovic andrà comunque a caccia di un nuovo record. In caso di gol, infatti, il campione rossonero diventerebbe il giocatore più anziano ad aver segnato nella competizione europea più importante, superando (anche qui) Francesco Totti. Contro l’Atletico ha un bilancio favorevole, perché ha segnato, quando giocava contro il Barcellona, in entrambe le sfide di Champions. Ora Zlatan ha messo di nuovo nel mirino i Colchoneros.