Tuttosport - Maldini e Massara: è solo l'inizio. Atteso il rinnovo per continuare il progetto

26.05.2022 08:05 di Francesco Finulli   vedi letture
Tuttosport - Maldini e Massara: è solo l'inizio. Atteso il rinnovo per continuare il progetto
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Il Milan che ha vinto il suo diciannovesimo Scudetto è come un mosaico che da lontano appare un disegno unico, bello e armonioso. Se si avvicina si possono vedere tutte le componenti diverse che tutte insieme hanno dato vita a un vero e proprio spettacolo. Un elemento fondamentale è stata l'area tecnica guidata da Paolo Maldini e Ricky Massara che, con pazienza e fiducia, ha costruito la squadra Campione d'Italia.

Partiti da lontano

Come riporta oggi Tuttosport  in edicola il Milan che oggi ammiriamo sul tetto d'Italia, nasce nell'estate del 2019 quando a Paolo Maldini viene affidata la guida tecnica della squadra e a lui si affianca Massara. L'obiettivo è chiaro: costruire una squadra giovane con innesti di esperienza, il tutto rispettando bilanci e conti che venivano controllati egregiamente da Gazidis e Furlani. Il risultato è stato che una squadra con l'età media di 25,7 anni si è messa, nel giro di due anni e mezzo, tutti gli altri alle spalle e ha trionfato in campionato. E i margini di miglioramento del progetto sono ancora molto ampi, tanto che la sfida è appena cominciata per Maldini e Massara che, anche se la strada è molto lunga, potrebbero segnare la storia rossonera così come hanno fatto in passato Galliani e Braida. Il paragone viene spontaneo.

Futuro

Chiaramente il discorso sul futuro non riguarda solo aspetti tecnici e di costruzione di squadra, ma anche quelli legati ai contratti dei due dirigenti. Sia Maldini che Massara sono in scadenza a Giugno 2022. Il loro rinnovo non dovrebbe essere un problema, secondo quanto riporta il quotidiano di Torino, tanto che stanno già lavorando - da mesi - al mercato della prossima stagione. Chiaramente bisognerà aspettare che la questione legata alla cessione della società imbocchi una via precisa: anche se che si passi subito a RedBird oppure che rimanga al timone ancora Elliott, il risultato non cambia. Il Milan del futuro, che è esattamente quello del presente, sarà costruito da Maldini e Massara. Inoltre anche lo stesso fondo americano interessato al Milan avrebbe espresso il suo gradimento per il lavoro svolto da tutta la dirigenza rossonera, dall'area tecnica a quella economica.