Tuttosport -Milan, per la difesa si cerca un colpo alla Kjaer: bassa spesa con massima resa

08.09.2020 08:00 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Tuttosport -Milan, per la difesa si cerca un colpo alla Kjaer: bassa spesa con massima resa

A meno di due settimane dall'inizio del campionato e ai primi impegni stagionali, il Milan continua a lavorare con attenzione sul mercato. Dopo l'innesto Tonali e l'arrivo in prestito di Brahim Diaz, l'attenzione della dirigenza rossonera è incentrata sul reparto arretrato dove Stefano Pioli ha richiesto, neanche troppo velatamente, un rinforzo al più presto. Al momento la difesa rossonera conta virtualmente 6 centrali: i due intoccabili Romagnoli e Kjaer, i fragili Musacchio e Duarte e i giovanissimi in cerca di conferma Bellodi e Gabbia. In questo senso, a parte i primi due citati la squadra di Stefano Pioli non conta un terzo centrale di sicuro affidamento e da questo nasce l'esigenza di intervenire sul mercato. Se a centrocampo l'investimento per un ulteriore colpo potrebbe essere importante, in difesa la parola d'ordine della dirigenza rossonera è la seguente: un centrale che garantisca la massima resa possibile ma che costi poco. Un colpo alla Kjaer, per intenderci.

I SOGNI PROIBITI - Guardando meramente all'aspetto economico, senza dubbio, faticano a rispondere ai criteri citati i due sogni rossoneri: Nikola Milenkovic della Fiorentina e Wesley Fofana del Saint-Etienne. Secondo quanto riporta Tuttosport, i due giovani centrali sono i nomi preferiti di Pioli per rinforzare il reparto arretrato con il primo che sarebbe accolto volentieri dall'ex tecnico Viola. L'inevitabile freno per l'affondo per uno dei due nomi citati è l'alto prezzo che le due società fanno dei due giocatori: la Fiorentina per il serbo chiede 40 milioni di euro mentre il club francese ne chiede 30 per il giovane talento classe 2000. Cifre inarrivabili per il Milan che tuttavia potrebbero scendere a fine mercato e, in questo senso, potrebbero rimettere in corsa il Milan per i due giocatori.

LA POSSIBILITA' PEZZELLA - Tra i due giovanissimi e costosi centrali spunta l'ipotesi di esperienza e relativamente più economica: German Pezzella. Il leader del reparto arretrato viola, secondo quanto riporta Tuttosport, è un profilo apprezzato da Pioli che vedrebbe nell'argentino un profilo adatto per la sua difesa. La bottega viola, da quando è arrivato Commisso, è cara e in questo senso per Pezzella non fa sconti: la richiesta della Fiorentina è di 18 milioni di euro, una cifra ritenuta esagerata dalla dirigenza rossonera. In questo senso il Milan, come per gli altri due, potrebbe aspettare la conclusione del mercato affinchè il prezzo per l'argentino si abbassi o virare su altri nomi che possano rinforzare la difesa rossonera senza un costo eccessivo per le casse di via Aldo Rossi.