MN - Passerini sul rinnovo di Leao: "Credo che anche lui non abbia le idee chiarissime. Milan posto dove può essere aspettato"

11.03.2023 01:00 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
MN - Passerini sul rinnovo di Leao: "Credo che anche lui non abbia le idee chiarissime. Milan posto dove può essere aspettato"
MilanNews.it
© foto di © DANIELE MASCOLO

Carlos Passerini, inviato del Corriere della Sera al seguito del Milan, si è così espresso in esclusiva (CLICCA QUI per leggere l'INTERVISTA integrale) da Londra a MilanNews.it sulla questione Leao.

Ti convince Leao in questa nuova posizione?

"Non è una questione di posizione, ma mentale: la questione del rinnovo sta incidendo sul suo modo di giocare; è anche normale, è giovane ed è di fronte ad uno snodo molto importante della sua vita, quindi tutto questo qualche energia gliela sta togliendo... E si vede sul campo perché non è il Leao dell'anno scorso e della prima parte di stagione; non segna dal 14 gennaio ed è tanto tempo per un attaccante delle sue qualità. Se uno chiede 7 milioni di euro deve dimostrare di valerli, perché vale per tutti noi in qualunque campo lavorativo. Per avere una valutazione da top club deve darsi una mossa: dovunque vada, deve guadagnarsi lo stipendio che chiede".

La qualificazione ai quarti può aiutare il rinnovo di Leao?

"Il Milan non farà il passo più lungo della gamba e questa è una precisa scelta societaria, che io tra l'altro condivido. Allo stesso modo è chiaro che con questo passaggio del turno (pare che porti 70 milioni di premi Uefa) può fare la differenza, agevolando qualunque tipo di trattativa. Ha ragione Maldini: più sei forte, più vinci, più hai la possibilità di strutturarti. Credo che, per quel che riguarda Leao, anche la confusione e la quantità di interpreti che ci sono all'interno della vicenda contratto la rallenti... Io credo che lui per primo non abbia le idee chiarissime su cosa voglia fare. Io gli suggerirei, come hanno fatto tanti suoi compagni ed ex calciatori, di restare al Milan, di maturare, perché il Milan è un posto dove lo possono aspettare; perché il Leao di queste ultime settimane probabilmente al Tottenham non entrava nemmeno nel secondo tempo perché ci sono tanti giocatori...".