ESCLUSIVA MN - Mandorlini: "Ho grandi aspettative su Origi. Pobega? Ha tutto per emergere"

30.09.2022 16:00 di Redazione MilanNews Twitter:    vedi letture
Fonte: Intervista di Peppe Gallozzi
ESCLUSIVA MN - Mandorlini: "Ho grandi aspettative su Origi. Pobega? Ha tutto per emergere"
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Mister Andrea Mandorlini ha risposto ai microfoni di MilanNews.it in vista della sfida di domani sera (1 ottobre) al Castellani tra Empoli e Milan con inizio alle ore 20.45

Mister Mandorlini sarà indubbiamente un campionato dove il “discorso nazionali” inciderà inevitabilmente?

“Per forza di cose sì. Ci troviamo a gestire un Mondiale invernale che non era mai stato affrontato in precedenza. Certo, con l’Italia fuori magari l’impatto potrà essere meglio assorbito dalle società. In ogni caso vista l’eccezionalità della situazione bisognerà adeguarsi di conseguenza”.

A proposito di Nazionale, un giocatore come Tommaso Pobega ha le carte in regola per imporsi nel Milan e in azzurro?

“Ha tutto. E’ un giocatore bravo che gioca con quelli bravi come si dice. I margini di crescita sono importanti, rappresenta ad oggi una realtà solida di cui il Milan beneficerà. Mi piace molto, mentalmente è pronto e quest’anno può fare qualcosa di importante”.

Come riparte il Milan?

“Dopo una grande partita gestita da grande squadra. Poi il Napoli è stato bravo a sfruttare gli episodi esaltandosi in un paio di situazioni. Detto ciò, i rossoneri mi hanno fatto una gran bella impressione”.

Il rientro di Rebic e Origi cosa darà a mister Pioli?

“Sicuramente delle soluzioni in più. Su Origi ripongo grandi aspettative. Secondo me non ha ancora fatto vedere il proprio potenziale, ha qualità importanti che emergeranno”.

A De Ketelaere cosa manca?

“E’ appena arrivato, qui in Italia si vuole tutto e subito. Su questo ragazzo sono riposte tante attenzioni, saprà ripagarle”.

Sarà dura riuscire a trattenere Leao?

“Dipende sempre dalla società, come giocatore sembra contento del Milan ma poi queste cose si discutono tra le parti. In ogni caso parliamo di un elemento di livello internazionale che spero possa restare a lungo in Serie A”.