Borini e il dilemma diploma: "Ho studiato ma non mi fanno sostenere l'esame. Rischio di essere bocciato"

05.08.2020 19:12 di Redazione MilanNews Twitter:    Vedi letture
© foto di Image Sport
Borini e il dilemma diploma: "Ho studiato ma non mi fanno sostenere l'esame. Rischio di essere bocciato"

Intervenuto ai microfoni del 'Corriere della Sera', l'ex attaccante rossonero Borini ha parlato del suo percorso scolastico e del suo recente impegno per ottenere il diploma di geometri. Il centravanti del Verona ha rivelato le recenti vicende che lo vedono coinvolto, non sui campi da gioco, ma sui banchi di scuola: "Ho studiato con impegno, ma non mi fanno sostenere l’esame, rischio di buttare un anno" Il 2 luglio, l'istituto in cui Borini è iscritto ha avvisato  il calciatore che avrebbe dovuto sostenere l'esame otto giorni dopo, con l'Hellas nel pieno del doppio impegno ravvicinato con Inter e Fiorentina. I gialloblù hanno anche mandato una lettera all'istituto Sant’Elia di Cantù spiegando che il calciatore non poteva proprio assentarsi, ma non è servito a nulla. Per questo il maturando ha chiesto di essere assegnato ad un altro istituto.Borini, che dopo il diploma ha il sogno di iscriversi ad archittetura, dovrà sperare di trovare una commissione disposta ad esaminarlo dopo ferragosto nonostante le ferie dei docenti. "Per me questo era l’anno buono, la prossima stagione non so dove giocherò, potrei essere anche all'estero, così è come se mi avessero bocciato senza fare l’esame".